SPOT 32 – WILD STYLE [Davide Lai]

Lettering puro, estremo. Nel writing, il lettering è alla base di ogni scritta, sia che si parli di un graffito vero e proprio, sia che si tratti semplicemente di una tag. Proveniente direttamente dalla Sardegna, Davide Lai raggiunge SAM e spruzza per lui un pezzo tutto wild style (evoluzione selvaggia e estremizzazione del lettering). Questo stile, oltre all’aggiunta di frecce, punte e decorazioni si caratterizza per gli intrichi di lettere sovrapposte talmente complessi da risultare difficilmente leggibili per chi non è abituato ad un certo tipo di scrittura. Le realizzazioni in wild style sono conosciute anche come burner, calde come il fuoco, e usualmente sono utilizzate dall’artista per dimostrare le proprie capacità artistiche, piuttosto che per rappresentare un messaggio politico o sociale. Uno studio complesso del lettering e una riproduzione resa difficile dalle numerose componenti che porta l’artista a creare, nel tempo, uno stile (proprio) nell’ambito dello stile wild mediante una riproduzione il più possibile omogenea di tutti gli elementi.

About these ads