Who is SAM

SAM is a project concerning the urban requalification of the spaces in Parco Ignazio Michelotti (ex local zoo), through the street art works.

SAM is supported by the cultural association BorderGate within its summer activities named Border Land. SAM is also an integral part of the picTurin manifestation which is dedicated to the decoration of “legal walls”.

The idea is to create a street art museum in an open space offering for free some street artists who would like to paint and exhibit their work permanently in the museum, on the available walls inside the area. The realized works will create an exhibition trail outdoors that will unravel in all the park and will permit the visitors to admire all the paintings.

The area is in the inner city and, after the closedown of the zoo, it has been neglected and used temporarily to host events and other activities (the Experimenta project related to the spread of scientific culture and the Border Land project, concerning the spread/promotion of art form and copyleft culture are two examples).

SAM is born to increase the value of the spaces from a urban and social point of view through some works of art which, besides revitalizing the abandoned and crumbling buildings, even if only aesthetically,  it also function as:

  • relaunching the image of the park and fostering the social revival of the area;
  • improving the perception and the experience during the park touring of users;
  • contributing actively to the promotion of the street artists and spreading, more generally, the street art culture;
  • building an artistic presidium which, in prospect, could contribute to protect the area from possible property speculation.

The available walls will be assigned by the association also on the strength of preferences expressed by the artists. The project realization’s timetable is divided into four steps (the weekend from the 26th of May and the 24th of June) during which the main works of art will be painted. However the project will continue afterwards: all the spaces that remain available will be assigned for free by the association to all who would like to paint and join the SAM.

—–

SAM è un progetto di riqualificazione urbana degli spazi del Parco Ignazio Michelotti di Torino (ex-zoo comunale), attraverso le opere di street art, promosso dall’associazione culturale BorderGate nell’ambito delle proprie attività estive che vanno sotto il nome di Border Land. SAM è inoltre parte integrante della manifestazione picTurin dedicata alla decorazione di murate legali, patrocinata dal Comune di Torino e promossa da diverse associazioni attive da anni sulla scena cittadina nel settore della street art.

L’idea è quella di realizzare un museo di street art a cielo aperto mettendo gratuitamente a disposizione degli street artist che desiderano dipingere e esporre permanentemente la propria opera all’interno del museo, i muri disponibili all’interno dell’area. Le opere realizzate andranno a formare un percorso espositivo all’aperto che si dipanerà lungo tutto il parco e consentirà ai visitatori di ammirare i dipinti presenti.

L’area si trova in centro città e dopo la chiusura dello zoo è stata trascurata e utilizzata temporaneamente per ospitare manifestazioni e attività di genere diverso (il progetto Experimenta legato alla diffusione della cultura scientifica e il progetto Border Land relativo alla diffusione/promozione di forme d’arte e cultura copyleft sono due esempi).

SAM nasce per rivalorizzare dal punto di vista urbanistico e sociale l’area attraverso le opere d’arte che, oltre a rivitalizzare, anche se soltanto esteticamente, gli edifici abbandonati e fatiscenti, hanno la funzione di:

- rilanciare l’immagine del parco e promuovere la rinascita sociale dell’area;

- migliorare la percezione e l’esperienza nella visita del parco da parte degli utenti;

- contribuire attivamente alla promozione di street artist e diffondere, più in generale, la cultura della street art;

- costituire un presidio artistico che, in prospettiva, potrebbe contribuire a preservare l’area da eventuali speculazioni edilizie.

I muri disponibili saranno assegnati dall’associazione anche in base alle preferenze espresse dagli artisti. Le tempistiche di realizzazione del progetto prevedono quattro step (weekend dal 26 maggio al 24 giugno) nel corso dei quali verranno dipinte le opere principali. Tuttavia, il progetto continuerà anche successivamente: gli spazi rimasti liberi saranno attribuiti gratuitamente dall’associazione a coloro che vorranno dipingere e entrare a far parte di SAM.

In collaborazione con:

          picturin