SPOT 2 (#1) – LA STRADA [JAMES KALINDA + CENTINA]

James Kalinda e Centina sono due guaglioni di Parma, di quelli che nascono e crescendo, affondano le loro radici nella strada, nell’asfalto, nel cemento delle fabbriche. I due ragazzi, insomma, vivono per la strada, per la street art. Lo percepisci da subito, fin da quando li conosci, stringi loro la mano e li guardi negli occhi. Lo percepisci ancora di più quando li vedi dipingere in maniera rapida ma naturale, precisi e veloci allo stesso tempo, come se dovessero scappare dalla polizia. Dipingono un coniglio mostruoso e scheletrico rannicchiato in posizione fetale e un cane senza occhi e con le palpebre tirate da due ami, ristretto dal collare elisabettiano, che suscitano un sentimento di ribrezzo e ancora più a fondo, una riflessione su tutto ciò che c’è sotto la pelle, oltre l’apparenza. Dalle figure, impresse sulla parete destra dell’ex “Casa della giraffa”, trapela un messaggio di fuga dalla routine quotidiana, dalla perfezione della forma, verso la sostanza, verso il contenuto, verso l’anima. Street art massiccia, tecnica e cuore. Grazie a James Kalinda e Centina.

http://www.atrocebook.com/face/james-kalinda