SPOT 47 – MASTERPIECE [Orticanoodles]

Ho conosciuto un artista geniale, un artigiano dello stencil che ha reinterpretato in chiave moderna l’antica arte dell’intaglio spruzzandovi sopra un po di strada e alcuni elementi di arte contemporanea. L’ho conosciuto mentre regalava a SAM il volto di una tigre, ben concepito e magistralmente eseguito sovrapponendo ai livelli di colore, numerose mascherine intagliate a mano, con pazienza. I ponti, le ombre e le luci, i dettagli e il testo, rappresentano a pieno lo stile unico che Orticanoodles ha trovato, ha costruito cercando dietro, dopo e dentro se stesso. Ho conosciuto un uomo umano, un mangiatore di fuoco sudato, un indomito domatore di tigri. L’ho conosciuto mentre faceva riapparire, come per magia, il volto di un animale dell’ex zoo e scriveva che al mondo esistono gli animali per insegnare agli uomini a non essere delle bestie. Ho trascorso un weekend intenso, fantastico e ho imparato che per fortuna, ancora oggi, nell’entropia che caratterizza le persone e il mondo moderno, esistono le eccezioni che ci liberano dal male.

Orticanoodles: http://www.orticanoodles.com/